Camminerai Camminerai - Home La Via di Arad Il Cammino del Nord - 2004 La Via Francigena - 2014 La Via dei Faggi - 2013 La Via Tolosana - 2013 Da Roma a Gerusalemme - 2012 La Via della Plata - 2011 La Via di Olaf - 2010 La Serenissima - 2009 Il Cammino - 2008 La Via Maestra - 2008 La Via di Sigerico - 2007 La via di Paolo e Giovanni - 2006 La via Francigena - 2005 La via Lattea - 2004
Radio 6 Teca

Siti Amici


























In evidenza

Il Cammino del Nord 2015

CammineRai - News

Ospitalità a Formello

inaugurato a Palazzo Chigi un sistema integrato di accoglienza per i pellegrini

17-03-2014 10:30

Ospitalità a Formello

Il Comune di Formello ha inaugurato MANSIO, un sistema integrato di accoglienza per i pellegrini, un esempio innovativo di ospitalità lungo la Via Francigena e di promozione del territorio delle Terre di Veio.
 

 

Presentato dallo stesso Comune in occasione della tavola rotonda tenutasi lo scorso 13 febbraio a Roma presso la sede di Civita, MANSIO intende porre al centro dell’attenzione il pellegrino moderno e il viaggiatore che attraversano quel territorio, offrendo loro ospitalità e servizi, e valorizzare, al contempo, i “tesori” culturali e paesaggistici di Formello, cuore del Parco Naturale Regionale di Veio e ultima tappa della Via Francigena prima dell’arrivo a Roma.
 

Il Comune di Formello ha voluto integrare il modello di accoglienza e promozione turistica - già avviato attraverso la sistemazione del percorso, la consegna delle credenziali al pellegrino, la possibilità di dormire presso l’Ostello della Gioventù “Maripara” e usufruire di menù “pellegrini” – con il progetto “Mansio, l’accoglienza per il turismo consapevole”, reso possibile grazie al supporto di Regione Lazio - Assessorato per lo Sviluppo Economico e le Attività produttive, e alla cui progettazione e realizzazione hanno partecipato rispettivamente l’Associazione Civita e il Consorzio Stabile Glossa.
 

L’apertura di MANSIO all’interno di Palazzo Chigi rappresenta un impegno concreto, assunto dal Comune di Formello, non solo nei confronti di pellegrini e turisti ma anche verso tutti gli utenti del territorio al fine di garantire loro un “turismo consapevole”, sia in termini di qualità dell’ospitalità che di completezza informativa.

Rai.it

Siti Rai online: 847